LA MUSICA E IL DISABILE

Andare in basso

LA MUSICA E IL DISABILE

Messaggio  tesone andreana il Lun Dic 01, 2008 8:53 pm

La musica si sa' ha degli effetti positivi sul disabile, infatti sono di fondamentale importanza sviluppare progetti che hanno questo preciso obiettivo, una grande scommessa e un'occasione unica per rendere partecipi attivi i ragazzi disabili di quella grande esperienza che è la musica.

tesone andreana

Messaggi : 33
Data d'iscrizione : 27.11.08

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

la musica per i disabili

Messaggio  orefice.veronica il Lun Dic 01, 2008 9:33 pm

io credo che la musica,il ballo e il potersi divertire siano una grande opportunità per delle persone che hanno difficoltà fisiche e mentali….è proprio attraverso la danza e la musica che tali soggetti ritrovano il sorriso e la gioia di vivere perchèsi rendono conto di qnt può essere divertente e bello muoversi senza limiti….e in piena autonomia

orefice.veronica

Messaggi : 101
Data d'iscrizione : 21.11.08

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA MUSICA E IL DISABILE

Messaggio  aiello maria il Lun Dic 01, 2008 10:14 pm

anche io ritengo che la musica abbia un' importanza decisiva nella vita di un disabile.
Il suono permette non solo di muovere il corpo in piena libertà, ma soprattutto fa sì che le persone possano evadere con il pensiero e con la fantasia.
La musica, pertanto, è un forma di comunicazione e interazione utile a far vivere a queste persone sensazioni ed emozioni uniche e fondamentali.
Promuovere progetti incentrati sulla musica è, a mio avviso, molto importante per facilitare la possibilità di permettere a queste persone di vivere intensamente superando le eventuali disabilità presenti.
Ciao a presto

aiello maria

Messaggi : 69
Data d'iscrizione : 18.11.08

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Musica

Messaggio  gemma.ranieri il Lun Dic 01, 2008 10:38 pm

Se pensiamo che la musica per noi è piacevole, perchè non dovrebbe esserlo anche per le persone con handicap? La musica può avere anche un effetto rilassante soprattutto in soggetti nevrotici o isterici, non a caso si parla di musicoterapia!

gemma.ranieri

Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 27.11.08

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Musica e disabilità

Messaggio  Maria il Lun Dic 01, 2008 10:47 pm

Ritengo che la musica sia molto importante per riconoscersi e riconoscere le proprie emozioni, penso che abbia un notevole potere per tutti noi.


Ultima modifica di Maria il Sab Dic 06, 2008 6:00 pm, modificato 1 volta
avatar
Maria

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 15.11.08

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

la musica e i disabili

Messaggio  Miriam Smarrazzo il Lun Dic 01, 2008 11:32 pm

« La musica è una delle vie per le quali l'anima ritorna al cielo »
(Torquato Tasso)
L A COMUNICAZIONE è un suono e proprio attraverso le note e gli stumenti musicali tante persone con problemi possono superare l’ostacolo della disabilità.

Miriam Smarrazzo

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 20.11.08
Località : Giugliano In Campania

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA MUSICA E IL DISABILE

Messaggio  MariMarinelli il Mar Dic 02, 2008 2:06 am

Anche secondo me la musica ha un valore fondamentale. Poi, molti ragazzi diversabili hanno uno spiccato e spesso sorprendente senso del ritmo. Mi piacerebbe farvi conoscere Sara, 12 anni, autistica gravissima, non parla, comunica con la tastiera del computer, non corre, non ci riesce, è un po' goffa nei movimenti ma ha
un senso del ritmo che le fa battere le mani a tempo come se fosse un metronomo e ripete i ritornelli delle canzoni rispettandone i tempi al secondo. Sara sorride nonappena viene acceso lo stereo. La sua espressione di sofferenza e di tristezza (Sara è consapevole della sua condizione) scompare immediatamente dal suo bellissimo viso, i suoi occhi brillano come due stelle. La musica è utilissima, ne sono certa!!!!
Marina Marinelli

MariMarinelli

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 29.11.08
Età : 45
Località : napoli

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

musica e disabilità

Messaggio  rita moscatelli il Mar Dic 02, 2008 2:49 pm

Ciao, ragazze,
vorrei segnalarvi che a Bergamo è stato di recente elaborato il progetto "Musica per i ragazzi disabili", che potrebbe essere proficuamente inserito nelle scuole. Una delle organizzatrici, Licia Sbatella, racconta che , durante le sedute, i 24 ragazzi con disabilità fisica e mentale a cui è rivolta l'iniziativa, riescono, grazie alla musica, a sentire il senso delle proprie emozioni ed a capire come esprimerle. Quest'esperienza si rivela utile, in particolare, per favorire la relazione sociale e per imparare ad esprimersi.
Rita Moscatelli

rita moscatelli

Messaggi : 42
Data d'iscrizione : 19.11.08

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA MUSICA E IL DISABILE

Messaggio  francesca.pezone il Mar Dic 02, 2008 11:33 pm

..a proposito di musica e disabilità, mi è venuta alla mente una band musicale "Ladri di Carrozzelle" i cui componenti sono quasi tutti affetti da distrofia muscolare, una malattia che debilita progressivamente i muscoli.
Un distrofico da solo non può suonare la batteria e questa viene divisa in quattro parti e suonata da quattro persone. Anche il basso che, come la batteria, non può essere suonato da un distrofico, viene sostituito inizialmente da una tastiera in seguito da una tastiera virtuale.
Si divertono a farsi chiamare la "Rock Band a rotelle" ma sono un gruppo che appartiene a una realtà davvero straordinaria, quella di una decina di musicisti disabili che hanno trovato nella musica una ragione di vita: ecco i
Ladri di Carrozzelle, band piena di grinta e di energia che mescola rock, blues, pop, e altri ingredienti in concerti vivi e trascinanti.
Attraverso la forza della musica i Ladri di Carrozzelle lottano, con la loro presenza, per abbattere le barriere mentali di una “diversità” solo esteriore, che può unire anziché dividere ed arricchire invece di spaventare, soprattutto se letta con l’ironia e la leggerezza degli stessi componenti della band.
Negli ultimi anni, inoltre, il gruppo si è dedicato con impegno ad un progetto formativo destinato a giovani diversamente abili, per farne emergere le doti musicali. Il laboratorio musicale gratuito, si chiama “Area 22”, è rivolto ad una ventina di ragazzi ed è finanziato dalla Fondazione Cariplo.

Vi posto il link qualora ne vogliate sapere di più:
http://www.ladri.com/
avatar
francesca.pezone

Messaggi : 53
Data d'iscrizione : 17.11.08

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

sulla musica e disabilità

Messaggio  Maria il Gio Dic 11, 2008 11:58 pm

"perché la musica parla
ad ogni singolo cuore...
perché nella musica c'è qualcosa
che trascende e che ci unisce..."

Penso che l'importanza della musica sia da ricercare essenzialmente nel fatto che serve ad agire sulle emozioni e sugli stati d'animo, a far compiere azioni concrete, fisiche, sperimentare concretamente il ritmo per stimolare il movimento, sviluppare - utilizzando la voce o il corpo - nuove competenze e sequenze psicomotorie, comunicare messaggi, idee, fantasie...in altre parole è una vera e propria forma di comunicazione.
avatar
Maria

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 15.11.08

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA MUSICA E IL DISABILE

Messaggio  Angela Riv. il Ven Dic 12, 2008 9:18 pm

Secondo me la musica ha un potere enorme su tutti,grandi e piccoli,normodotati e diversamente abili.Essa suscita delle emozioni e delle sensazioni che arricchiscono la nostra vita e contribuiscono a renderla più gioiosa e briosa.L'effetto della musica,che ci lega ai ricordi,rappresenta una terapia per i normodotati,figuriamoci per coloro che presentano problematiche!!
Angela Rivieccio 2 Very Happy
avatar
Angela Riv.

Messaggi : 53
Data d'iscrizione : 22.11.08

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

libro prof

Messaggio  Admin il Ven Dic 12, 2008 9:29 pm

domani sulla musica vi porto un testo
I linguaggi della musica pop, parla solo di musica ma è
fatto benissimo e se volete potete darci uno sguardo.

_________________
la docente di psicopedagogia dei linguaggi
Floriana Briganti
ATTENZIONE PRIMA l'indirizzo ERA ERRATO:
IL MIO CORRETTO INDIRIZZO A CUI SPEDIRE LE TESINE è
florianabri@gmail.com
avatar
Admin
Admin

Messaggi : 210
Data d'iscrizione : 05.11.08

Visualizza il profilo dell'utente http://psicpedagogia.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA MUSICA E IL DISABILE

Messaggio  rita_anvg il Ven Dic 12, 2008 11:24 pm

Angela Riv. ha scritto:Secondo me la musica ha un potere enorme su tutti,grandi e piccoli,normodotati e diversamente abili.Essa suscita delle emozioni e delle sensazioni che arricchiscono la nostra vita e contribuiscono a renderla più gioiosa e briosa.L'effetto della musica,che ci lega ai ricordi,rappresenta una terapia per i normodotati,figuriamoci per coloro che presentano problematiche!!
Angela Rivieccio 2 Very Happy


Angela sono pienamente d'accordo con te Smile
Io credo che la musica riesca ad incidere in maniera anche forte sugli stati d'animo delle persone.
Fateci caso, se siamo tristi e ascoltiamo una canzone malinconica, i nostri problemi sembreranno insormontabili, e tutto diventa ancora più "angosciante"...Ma basta un motivetto ritmato ed una melodia più allegra a renderci di nuovo di buon umore.
Credo che la musica abbia una grossa valenza terapeutica, non solo per i disabili, ma anche per i normodotati.
LA MUSICA è PATRIMONIO DI TUTTI,e anche Platone lo sapeva: "La musica è una legge morale. Essa dà un'anima all'universo, le ali al pensiero, uno slancio all'immaginazione, un fascino alla tristezza, un impulso alla gaiezza, e la vita a tutte le cose."
Buona serata Smile
avatar
rita_anvg

Messaggi : 76
Data d'iscrizione : 25.11.08

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

musica e disabile

Messaggio  MADDALENA MACARI il Sab Dic 13, 2008 12:32 am

La persona disabile è una persona che vive e che sa, la musica è una grande scommessa e un'occasione unica per rendere partecipi le persone disabili di quella grande esperienza che è la musica.

MADDALENA MACARI

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 26.11.08

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA MUSICA E IL DISABILE

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum